Corso di olio

Il corso è indirizzato ad allievi alle prime armi ma anche a persone con buone capacità sia nel disegno sia pittoriche, si richiede unicamente passione ed una buona dose di pazienza, in quanto la pittura ad olio è più lenta e meditativa di quanto lo sia
l’acquerello o il disegno.
Lo scopo è quello di insegnare la tecnica nell’uso del colore cercando di non modificare l’impronta o tendenza espressiva dell’allievo ma dandogli una maggior consapevolezza.
Le lezioni si alterneranno fra “obbligate” e “libere”.
Nelle “obbligate” il soggetto è uguale per tutti. Sono lezioni mirate a sperimentare e approfondire i vari procedimenti finalizzati alla ricerca della luce e del volume, come ad esempio le velature per il viraggio del colore, le gradazioni per passare dalla luce all’ombra oppure da un primo piano ad elementi in lontananza, e ancora agli accostamenti di colori complementari fino ad arrivare alla stilizzazione ed alla composizione, infine al progetto di un quadro.
Le lezioni “libere” hanno invece lo scopo di liberare la creatività ma al contempo dare la possibilità all’insegnante di poter sviluppare un percorso particolare per ogni allievo in base alle capacità ed alle lacune di ognuno.
Tutto questo supportato da una dispensa teorica che descrive il materiale (supporti, colori, pennelli ecc.), chimica e fisica dei colori, tavole con le mescolanze dei colori, tavole dei colori complementari, accenni di prospettiva, sezione aurea ed altro ancora.

Giorni e Orari

Lunedì 18:30 – 21:30

Mercoledì 15:00 – 18:00

Durata e Inizio

20 lezioni. Inizio 6 novembre 2017


Raffaella Pinna - Pittrice

Raffaella Pinna – Pittrice

Share Button