test sidebar Side Area
Title Image

Maria Ritorto

Nata a Caulonia (R. C.), luogo di origine millenarie, Maria Ritorto coltiva da sempre la passione per l’arte e in particolare per la forma scolpita. Ha inziato a lavorare il legno nel 1966, anno a cui risale il suo trasferimento nel capoluogo lombardo, utilizzando radici di erica arborea raccolte sulle sponde secche delle “fiumare”. Dapprima nostalgici testimoni di un’origine difficile da dimenticare, le radici divengono per l’artista custodi di segreti che solo il lavoro meticoloso  dello scalpello può rivelare. Le radici hanno un’anima, così come le sue opere.

Leggi tutto

Spesso figure dalle sembianze umane i cui arti si flettono sinuosamente, si contorcono e si slanciano al di là delle possibilità muscolari, come sogni, paure e desideri: sono inconsce proiezioni scolpite nel legno.

Nel tempo la sua fantasia, incanalandosi in avventurose ricerche plastiche, ha scoperto nuove strade, arricchendo il linguaggio di una dilatata lirica spazialità, inserendo nel contesto materico anche materiali differenti del legno, come la felice adozione di sottili fili metallici, donanti, con il loro ardito multiforme curvarsi, potenzialità dinamica alle sue figure.

Tecniche e Stili

Scultura in legno

Mostre

L’artista è socia di diversi gruppi artistici “Gruppo Artisti Garibaldi”  “Gruppo Cesare Frigerio”  “Gruppo Artistico Rosetum” all’interno dei quali è artisticamente stimata e considerata. Nel corso della sua carriera artistica ha partecipato a tutte le iniziative, mostre e concorsi,che i vari gruppi hanno promosso, ricevendo apprezzamenti e riconoscimenti,

classificandosi spesso fra i primi posti.